Alma / Nacco

Il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna, da più di vent’anni, si impegna nello studio e nella diffusione della poesia contemporanea a livello nazionale e internazionale. Nel 2019, grazie al sostegno del Direttivo, delle case editrici coinvolte e all’impegno dei giovani studiosi che collaborano con il Centro, si vuole impegnare nella creazione di uno spazio, sia fisico che virtuale, di una biblioteca dedicata ai libri di poesia pubblicati e divisi per anno.

Mano a mano che le case editrici aderenti al progetto pubblicheranno nuove opere di poesia saranno inviate al Centro. Un gruppo di studiosi si impegnerà nella lettura, nell’archiviazione e nella stesura di una breve nota di lettura, firmata da uno di essi, per ogni libro giunto. Le note verranno pubblicate mensilmente sul sito del Centro di poesia nella sezione Almanacco e condivise tramite tutti i nostri canali, così da realizzare un archivio aggiornato e fruibile da tutti.

L’idea è quella di tenere vivo il dialogo intorno alle nuove pubblicazioni di poesia in maniera sistematica, seria e dedicando ad ognuno di esse, senza distinzioni, la massima diffusione e attenzione possibili.

Fiduciosi che l’iniziativa possa nel tempo coinvolgere anche ulteriori case editrici e nuovi studiosi che si vogliono impegnare nel progetto, ringraziamo tutti coloro che si sono già espressi nel dare la propria disponibilità.

Nel 2020, grazie al sostegno del Direttivo e di giovani studiosi e traduttori che collaborano con il Centro, ci si vuole impegnare nell’affiancare ad Alma/Nacco una sezione riguardante la poesia internazionale.

Un gruppo di studiosi si impegnerà nella traduzione di autori contemporanei, che verranno presentati con una breve nota sull’autore e sulla raccolta considerata. Le traduzioni verranno pubblicate mensilmente sul sito del Centro di poesia nella sezione Almanacco Internazionale e condivise tramite tutti i nostri canali, così da realizzare un archivio aggiornato e fruibile da tutti.

L’idea è quella di ampliare il dialogo intorno alla poesia italiana con quello intorno alla poesia estera, con tutto ciò che essa tenta di offrire.

Fiduciosi che l’iniziativa possa nel tempo coinvolgere anche ulteriori traduttori e studiosi che si vogliono impegnare nel progetto, ringraziamo tutti coloro che si sono già espressi nel dare la propria disponibilità.

Alma/Nacco Internazionale 2020: